Champagne A. Bergère e Monsupello: un incontro di successo!

Intervista con Massimo Fabiani, direttore generale di Champagne Bergère Italia.

Tutto è iniziato nel 2010 quando Massimo Fabiani, Direttore Generale di Champagne Bergère Italia, ha degustato le prime bollicine di Brut Nature di MONSUPELLO, e da quel momento si è innamorato della Famiglia Boatti e dei sui splendidi vini. È stato sempre una sua speranza e volontà cercare di creare una partnership con loro e finalmente al Merano 2019 sono natele basi per questa grande unione.
Pierangelo Boatti, Laura Boatti e la splendida mamma Carla Boatti - i tre pilastri di una delle famiglie più importanti e di successo del vino Italiano nel Mondo - hanno accolto con molto favore questa alleanza e dato il via a questa nuova bella avventura.
La nuova rete di Monsupello con Champagne Bergère Italia conta adesso su 134 Agenti e oltre 8000 clienti.
Abbiamo intervistato sulla novità, in questi giorni di quarantena forzata, Massimo Fabiani.


La tua “nuova" giornata ora che sei costretto a casa.
È strano raccontare come le giornate scorrono in questo periodo, chi mi conosce sa che durante le mie giornate di lavoro e quelle di Boatti abbiano sempre preferito prendere le nostre auto e andare a trovare i nostri clienti e collaboratori, invece oggi durante il CORONA VIRUS dobbiamo cambiare totalmente le nostre abitudini.
Cerchiamo sempre di mantenere gli stessi orari come se fossimo degli atleti che devono continuare ad allenarsi, sveglia alle 08, caffè, leggiamo i giornali (sul tablet), guardiamo le email, i post, i social e invece di prendere la macchina ci colleghiamo su Skype per mantenere accesa la fiamma tra di noi.
Poi arriva il pranzo: lo facciamo con le nostre famiglie invece che con i nostri clienti, nel pomeriggio guardiamo la TV (film, serie tv, documentari...) poi inviamo messaggi a tutti i nostri collaboratori e clienti per far si che non si sentano soli in questo momento difficile. E’ l’unico modo per tornare ad essergli vicino... Poi arriva la cena ,il film sul divano e la lettura di un libro a letto...
La cosa che ti colpisce di più di questa inedita situazione.
Ci siamo parlati io, Flaviano Lenzi (mio socio), Pierangelo e Laura e ci siamo detti che questa è una situazione che nessuno di noi si sarebbe mai aspettata e la cosa che ci colpisce di più in questo momento è il silenzio assordante delle città, le serrande chiuse, le strade  vuote, la chiusura forzata in casa (giusta e sacrosanta) tutto questo da un giorno all’altro... Ci sentiamo delle volte senza respiro, ma convinti che un giorno finirà, ed è l’unica cosa che ici rende speranzosi...
La cosa che ti preoccupa di più di questa inedita situazione.
La cosa che ci ripetiamo tutti i giorni è che dobbiamo mantenere saldi i nervi e non prendere decisioni affrettate, perché siamo noi che dobbiamo dare forza e speranza a tutti i nostri collaboratori, dipendenti, fornitori e clienti, ma nello stesso tempo quando siamo soli davanti al nostro schermo e ci parliamo la paura la possiamo leggere nei nostri occhi e nella nostra voce perché il non sapere quando tutto questo finirà ci  preoccupa. Ecco la cosa che ci preoccupa: non capire quando tutto questo finirà...
Come la vedi la prospettiva, secondo te quando ne usciremo?
Noi non siamo dei medici o matematici e quindi non lo sappiamo, certo ci siamo fatti anche noi un’idea e ogni giorno che passa capiamo sempre di più che le date non sono cosi vicine e  crediamo che prima di Maggio o Giugno non usciremo dal tunnel... Se vogliamo che finisca presto dobbiamo restare in casa, non farci prendere dal panico, perché ormai è chiaro a tutti questo Virus si può sconfiggere solo in un modo: RESTANDO A CASA. Ringraziamo tutti gli infermieri, i medici e tutte le persone che lottano tutti i giorni 24 ore su 24 per salvare le vite umane che oggi si trovano in situazioni difficili... Siete gli EROI di tutti NOi.
Un consiglio ai nostri lettori per passare il tempo a casa e naturalmente un buon vino per accompagnare le giornate e magari anche il vs sito per ordinarlo!
Non perdere mai il vostro sorriso... Per il resto cucinate, leggete un libro, guardate dei film delle serie tv, tornate a studiare, a dipingere fate tutto quello che volete fare ma fatelo...
E per bere scriveteci qui:
Champagne A. Bergère Blanc de Blancs Grand Cru - www.champagnebergereitalia.it
Monsupello Nature Pinot Nero Oltrepo’ Pavese D.O.C - www.monsupello.it

Nella stessa categoria:

Bologna Spettacolo

Bologna Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055212911/0552675189 - Fax 055215110
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

firenzespettacolo.it