Paolo Mattana e La Canzone di Tommy e Blu

Lo scrittore, attivo a Bologna, ci parla del suo primo romanzo.

Paolo Mattana è nato a Roma nel 1967. Biologo, vive a Bologna, dove lavora presso una importante azienda farmaceutica, accompagnando la sua professione in campo scientifico con la passione per la scrittura. Ha pubblicato le raccolte di racconti Fútbol tango y corazón (Robin 2006) e Per niente facile (Pequod 2015). La Canzone di Tommy e Blu (Manni, 2019)  è il suo primo romanzo.

Paolo Mattana.. chi è? Il Biologo o lo scrittore?
Uno Scienziato appassionato... (Pausa) di Scrittura.

Sei Tommy, sei Blu o parte di entrambi?
Non è un libro autobiografico, anche se mi piace che la gente me lo chieda... sono situazioni ed atmosfere a me vicine che conosco....col protagonista condivido l’età anagrafica, Roma ed alcuni percorsi... forse anche alcune sfumature del carattere... per quello forse mi assomiglia anche un po’ Blu... in fondo alla fine i due personaggi non sono così lontani.

Tre temi forti nel tuo libro Scelte identità e felicità, parlamene:
Scelte - Il libro parte da un bilancio.. si arriva alla soglia dei 50 anni e ci si chiede come siamo arrivati fino a qui, quanto ho guidato e quanto sono stato guidato in balia della vita.... i due personaggi sono sempre in un costante movimento mossi dalla passione, fanno scelte...
Identità - I due personaggi sono molto lontani per cultura estrazione sociale, il costruirsi identità solide individuali è la chiave per poi scegliere di condividere un percorso insieme
La Felicità rimane Appesa - La felicità rimane sospesa per tutto il racconto... Sullo sfondo il ritratto di una generazione segnata da un clima di cambiamento politico e sociale forte.. i personaggi passano dal Neoliberismo all’ecologismo alla rivoluzione tecnologica.. con una forte impronta anni 60’ dove si era ottimisti ma felici?

La Musica, quanto è importante per te?
Nel libro vengono citate canzoni e strofe durante tutto il racconto... è un modo per trovare le parole, un modo per immedesimarsi ed immergersi in quell’atmosfera... sono un amante della ricerca delle parole... amo i testi.

Cartoline, fotografie e gettoni per il telefono un tempo lento... paragonato alla velocità di oggi
C’era un tempo per crescere insieme acquisendo consapevolezza, anche se gli eventi sono spesso dettati dalla casualità, ma anche questa al tempo aveva una maturità inconscia.

Tommy e Blu una storia felice, una mosca bianca?
Non lo so...ma volevo scrivere una storia “Rassicurante”.

Prossimo progetto?
Piccole bibliografie, Minimal, voglio raccontare i personaggi che dentro di me hanno generato un sussulto.

Scrivi per te o per gli altri?
Entrambe le cose ... scrivo per me, scrivo di getto, non ho tempo, scrivere è il mio modo di ragionare sul mondo che sto vivendo, un modo per ricentrarmi,  scrivo anche per condividere con gli altri e mi piace che gli altri condividano con me... sono uno scrittore e un buon lettore.

Quindi in conclusione Scrittore o Biologo?
Biologo convinto e fortunato di poter unire la parte razionale con quella introspettiva creativa.. direi quindi Scrittore E Biologo per scelta ma non so in che ordine... ci sto ancora lavorando.

Nella stessa categoria:

Bologna Spettacolo

Bologna Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055212911/0552675189 - Fax 055215110
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

firenzespettacolo.it