Una Biennale per Leonardo

Da venerdì 18 ottobre la Mostra Internazionale di Arte Contemporanea e Design alla Fortezza da Basso

Celebra l’arte e il genio di Leonardo da Vinci la XII Florence Biennale che occupa gli spazi del Padiglione Spadolini della Fortezza da Basso di Firenze da venerdì 18 a domenica 27 ottobre.

Fondata nel 1997 dall’artista Pasquale Celona, con suo fratello Piero, oggi diretta dal giovane Jacopo Celona, e promossa da Arte Studio SB (società benefit, che persegue cioè obiettivi di impatto positivo sulla società e sul territorio) in 11 edizioni Florence Biennale ha visto la partecipazione di oltre seimila artisti provenienti da più di 100 nazioni. Firenze è stata per loro una vetrina d’eccellenza per esporre i propri lavori e un’occasione di dialogo multidisciplinare e multiculturale. Florence Biennale è una “piattaforma” indipendente, libera e innovativa che accoglie diverse forme d’espressione artistica e che anche in questa XII edizione si conferma all’avanguardia nel suo dar spazio alla creatività espressa attraverso le opere d’arte e d’ingegno impiegando materiali, tecniche e tecnologie diverse.

IL TEMA DI QUESTA EDIZIONE si riassume in una formula: “Ars et Ingenium. Similitudine e Invenzione. Celebrando Leonardo da Vinci”. Il 2019 è stato l’anno in cui si sono celebrati i 500 anni trascorsi dalla morte del più illustre figlio di Vinci e anche Florence Biennale, per volontà della curatrice Melanie Zefferino, propone una riflessione sull’approccio conoscitivo e al tempo stesso creativo di Leonardo, Maestro del Rinascimento universalmente considerato quale genio di ogni tempo.
TRA LE NOVITÀ, l’inaugurazione di un padiglione dedicato al design che si interfaccia con quello dedicato all’arte contemporanea: 680 espositori da 76 Paesi dei cinque i continenti, 480 artisti nell’esposizione d’ARTE a cura di Melanie Zefferino – inclusi gli ospiti e coloro che concorrono per il Premio “Lorenzo il Magnifico” in 12 categorie (Arte Ceramica, Arte Digitale Multimediale ovvero New Media Art, Disegno Calligrafia e Grafica d’arte, Fotografia, Gioiello d’arte, Installazione d’arte, Mixed media, Performance art, Pittura, Scultura, Textile&Fibre art, Video arte).
PER IL DESIGN, a cura di Gabriele Goretti, partecipano 200 designer che concorrono anch’essi al Premio “Leonardo da Vinci” in 6 categorie (Architecture & Town Design, Communication&Graphic Design, Industrial & Product Design, Interior Design, Fashion&Jewellery Design e Technology & Game Design).
Il paese più rappresentato è l’Italia con 66 partecipanti, seguito dalla Cina con 63. Esordiente l’asiatico Bhutan. Il Premio alla carriera per la scultura va al messicano Gustavo Aceves mentre il Premio per la Installation & New Media Art va all’artista turco Refik Anadol.

PREMI - Nell’ambito del design il Premio “Leonardo da Vinci” va a Wanda e Salvatore Ferragamo (in memoriam) per il design nella moda, a Elsa Peretti disegnatrice di gioielli di Tiffany & Co. e a Paula Scher communication e graphic designer dello studio Pentagram di New York. È annunciata la consegna anche di premi speciali tra i quali i “Premi del Presidente” alla carriera all’artista americano Anthony Howe, famoso per le sue sculture cinetiche, al macedone Mice Jankulovski, per il contributo all’arte e alla cultura, e al pittore cinese Han Yuchen, per aver coniugato la tradizione artistica cinese con la pittura ad olio di tradizione europea. Previsto infine un premio alla memoria di Franco Zeffirelli, recentemente scomparso.

Durante i dieci giorni di manifestazione anche incontri e presentazioni editoriali oltre alla Giornata di Studi su Leonardo da Vinci (ven 25) con autorevoli studiosi e direttori di importanti musei.

Giovedì 3 settembre inaugura poi, nei nuovi spazio della Regione Toscana (via dei Pucci, angolo via Cavour), la mostra della fotografa americana ma fiorentina d’adozione Amalie R. Rothschild dal titolo Woodstock e gli altri. Cinquanta foto di pace, amore e musica, dedicata ai grandi eventi musicali rock del 1969 e patrocinata da Florence Biennale.
Confermati i prestigiosi patrocini della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Toscana, del Comune di Firenze, di Confindustria Toscana e del Comitato Nazionale Italiano ICOMOS.
 
FLORENCE BIENNALE
Mostra Internazionale di Arte Contemporanea + Design

Padiglione Spadolini, Fortezza da Basso - 055 3249173 - orari: ven 18 17-29, sab 19 e dom 20 10-20, lun 21 e mar 22 14-20, mer 23-ven 25 10-22, sab 26 10-20, dom 27 10-18 - 11 euro - florencebiennale.org

Nella stessa categoria:

giovedì 10 ottobre 2019

Il Mercante in Fiera

Bologna Spettacolo

Bologna Spettacolo

Nuova Editoriale Florence Press srl. Piazza Spirito 19 - 50125 Firenze
Tel. 055212911/0552675189 - Fax 055215110
Iscritta Registro Ditte del Tribunale di Firenze n. 61351 - CCIAA n. 0443616 | Cap. Soc. € 10.329,14 - Cod. fisc./P. IVA 04366030486

Social

firenzespettacolo.it